Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Audi: pregi e difetti delle luci LED

 

 

La casa automobilistica tedesca Audi ha fatto dei proiettori a luci LED, una delle principali caratteristiche dei suoi ultimi modelli, ed è la casa che maggiormente utilizza questo tipo di luci per le proprie automobili. Ma vediamo perché l'Audi preferisce puntare su questo tipo di lampade, e quali sono i pregi e i difetti di questa nuova tecnologia di illuminazione.

 

L'Audi e la tecnologia a luci LED

Negli ultimi tempi, sono sempre più le case automobilistiche che utilizzano la nuova tecnologia dei fari a LED per i propri modelli; su tutte l'Audi. A dire la verità, le luci LED (acronimo di: Light Emitting Diode) esistono da qualche decennio, ma solo ora con tecniche più avanzate si è in grado di realizzare LED che generino fasci di luce ad alta potenza. L'Audi sta puntando molto su questa tecnologia di illuminazione che infatti è ormai presente su molti dei suoi modelli, al punto di far parte ormai dell'Audi style, con luci che formano sinuose linee integrate perfettamente in eleganti design, come per esempio sull'Audi R8 che fu la prima auto dotata di impianto luci interamente a LED (54 luci di cui 24 diurne), e su altri modelli come la A1, la A3, la A4, e la A6.

Pregi e difetti delle luci LED

La casa automobilistica tedesca è stata quella che inizialmente ha creduto di più nei vantaggi che possono derivare dalle luci LED, e sono diversi. Il maggior vantaggio che un'auto può avere montando dei fanali a LED è sicuramente quello del risparmio energetico; per fare un esempio di quanto consumino poco, basti pensare che 3 lampade da auto di questo tipo consumano all'incirca 0,1 W e cioè molto meno di tutti gli altri tipi di lampade. Altro notevole pregio è la durata, infatti teoricamente queste luci avrebbero durata illimitata, se non fosse per alcuni “shock” che subiscono con gli sbalzi di corrente a cui sono soggetti in un'auto, e comunque anche dal lato pratico durano molto di più. Inoltre queste luci LED non sono in realtà delle vere lampade, ma sono dei diodi luminosi, ovvero dei componenti elettronici con polarità + e – che emettono luce per effetto elettro-chimico, e non per via di una resistenza di metallo che diventa incandescente; questo comporta altri 2 vantaggi, e cioè una bassissima produzione di calore e tempi di risposta all'accensione e allo spegnimento più rapidi, quest'ultima peculiarità viene utile soprattutto nei segnali d'avviso prodotti dalle luci posteriori degli stop o da segnali lampeggianti. L'unico difetto che qualche nostalgico delle vecchie lampade può trovare, è la luminosità più fredda, specie nei fari anteriori che emettono un colore bianco più glaciale tendente un po' all'azzurro. Ma sicuramente l'Audi ci sta aiutando ad abituarci.

Audi Q5Audi RS4

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Su